• Sab. Ott 1st, 2022

RPA: ecco come non diventare “obsoleti”

L’automazione dei processi robotici (o RPA, robotic process automation) è una tecnologia progettata per automatizzare i processi aziendali basati su regole, strutturati e ripetitivi, consentendo così alle persone di concentrarsi su attività aziendali che aggiungono valore. RPA fa parte di un più ampio spostamento verso l’automazione, in mezzo a una “tempesta perfetta” di tecnologia che comprende AI, machine learning, big data, robotica e Internet of Things.

Questo passaggio verso una maggiore automazione avrà un impatto su ogni settore. In effetti, gli analisti di Gartner hanno previsto che l’ 85% delle grandi organizzazioni avrà implementato una qualche forma di RPA entro il 2022 , ed è solo una questione di tempo prima che RPA venga distribuito regolarmente anche in aziende di piccole e medie dimensioni. Quindi, se non hai ancora considerato il potenziale impatto dell’RPA sulla tua attività, ora è un buon momento per farlo. Questo articolo ti aiuterà a iniziare.

RPA: La spiegazione di un minuto

Quando parliamo di RPA , non parliamo dei tipi di robot comuni negli ambienti di produzione. RPA riguarda i robot software o il software distribuito per eseguire attività digitali ripetitive, come l’acquisizione o l’immissione di dati.Raccomandato per te

L’RPA si occupa di ridurre al minimo il tempo speso per le attività di routine attualmente eseguite dagli esseri umani. L’idea è di migliorare la produttività, ridurre i tassi di errore umano e rendere le persone libere di svolgere il lavoro di valore più elevato che non può ancora essere svolto dai robot, come la risoluzione di domande dei clienti più complesse o lo sviluppo di strategie “quadro generale”.

L’RPA non dovrebbe essere considerato come un nuovo processo; RPA si occupa di integrare o migliorare i sistemi e le applicazioni esistenti. Poiché in genere richiedono pochi cambiamenti nell’infrastruttura fisica, le procedure RPA possono essere relativamente economiche da implementare ei vantaggi di liberare enormi quantità di tempo per il personale e ridurre i tassi di errore possono rapidamente superare la spesa. Questo è il motivo per cui l’RPA è spesso considerato una vittoria rapida.

Ma che aspetto ha l’RPA in pratica? Abbiamo visto gli inizi di RPA in funzioni come il completamento automatico utilizzato nei moduli Web, ma gli strumenti RPA di oggi si sono evoluti in chatbot del servizio clienti (utilizzati per gestire le richieste dei clienti meno complesse, ovviamente). Altre applicazioni di RPA includono:

Trasferimento di moduli cartacei a un sistema digitale

Inserimento ed elaborazione di richieste di risarcimento

Elaborazione delle richieste di carte di credito

Inserimento di nuovi dati dei clienti nei sistemi CRM

Pianificazione di appuntamenti con clienti o pazienti

Risposta a domande di supporto tecnico semplici e ripetitive

Elaborazione delle transazioni

Recupero di informazioni da altri sistemi digitali

Preparare la tua azienda a questa tendenza tecnologica chiave

Come per tutto ciò che riguarda il cambiamento tecnologico, i leader aziendali possono spesso essere lasciati a grattarsi la testa, chiedendosi in che modo la nuova tecnologia si collega alla loro attività e quali misure pratiche dovrebbero intraprendere ora per prepararsi. Se sei sulla stessa barca, ti consiglio di seguire questi cinque semplici passaggi:

L’istruzione è una parte vitale della preparazione al cambiamento. Fortunatamente, ci sono alcune fantastiche risorse online relative all’RPA che puoi utilizzare per essere sempre aggiornato. Ad esempio, il fornitore di soluzioni RPA UiPath ha creato un’accademia online con una serie di corsi di formazione gratuiti. Questi corsi sono classificati in base ai ruoli che devono essere ricoperti per implementare RPA (come analista aziendale o responsabile dell’implementazione), ognuno dei quali copre una fase specifica del viaggio verso l’RPA. UiPath ha anche creato una comunità di sviluppatori e appassionati di RPA sulla condivisione di strumenti, suggerimenti e strategie. Attraverso di esso, puoi sperimentare robot gratuiti e personalizzabili progettati per aiutare le organizzazioni a capire come funziona l’RPA e dove può essere utile.

In genere, le attività più adatte per RPA si riferiscono al “lavoro impegnato”, ovvero qualsiasi lavoro che implica un gran numero di azioni ripetitive, come l’apertura e la ricerca di record, il trasferimento di dati tra diverse posizioni digitali e clic ripetitivi del mouse. Questi tipi di attività sono i principali candidati per l’automazione. All’altra estremità della scala, i lavori che coinvolgono il pensiero creativo e il processo decisionale umano generalmente non sono adatti all’automazione.

Automatizzazione con criterio

Solo perché qualcosa può essere automatizzato non significa che dovrebbe esserlo. Qui, dovrai identificare quali – di tutte le cose che è possibile automatizzare – sono le tue priorità chiave. Consiglio di concentrarti su quelle attività che aiutano la tua organizzazione a raggiungere i suoi obiettivi generali, ma attualmente consumano una quantità sproporzionata di tempo dei dipendenti. Di solito è una buona idea cercare prima le “vittorie rapide”, poiché queste aiuteranno a stabilire l’utilità dell’RPA mentre conquistano menti che potrebbero essere resistenti all’idea di ridurre i carichi di lavoro ripetitivi o timorose di ciò che potrebbe significare per il lavoro e l’organizzazione cultura.

Dopo aver deciso i modi migliori per distribuire RPA nella tua organizzazione, puoi iniziare a ricercare le tecnologie disponibili e i potenziali partner con cui potresti dover lavorare per creare una distribuzione di successo. In questa fase dovrai anche pensare alla tua infrastruttura tecnologica esistente. Ad esempio, è costruito in un modo che consentirà di implementare RPA su di esso? E di cosa avrà bisogno la tua forza lavoro esistente al fine di capitalizzare appieno il tempo e le opportunità che vengono sbloccate per loro?

Tra tutte le soluzioni disponibili, quale si adatta meglio alle tue esigenze? Quando valuti diversi fornitori, cerca quelli con una comprovata esperienza nel tuo settore e quelli che possono aiutarti a gestire l’elemento umano del cambiamento in arrivo.

L’automazione robotica dei processi è solo una delle 25 tendenze tecnologiche che crediamo trasformeranno la nostra società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *