• Sab. Ago 13th, 2022

Musk svela Tesla Bot, un robot umanoide per aiutare nei lavori di fatica.

Un grande avanzamento scientifico o un sogno di un bambino? Sono queste le domande che molti si pongono dopo la presentazione del nuovissimo Tesla Bot. L’eccentrico CEO della Tesla, ha presentato al pubblico il sogno di moltissimi futuristi oppure l’incubo di tutti coloro che hanno visto “Io Robot”. Sfortunatamente o fortunatamente una versione funzionante del robot non è apparsa durante la presentazione di Musk. Questo fa intendere che il progetto è ancora in una fase embrionali.

La rivelazione inaspettata è arrivata alla fine della presentazione dell’AI Day di Tesla. Musk stesso ha fornito alcuni dettagli sul robot insieme ad alcune diapositive. Si prevede che il robot da 1,80 metri peserà 125 libbre e sarà costruito con “materiali leggeri”, ha affermato il CEO. 

La sua testa sarà equipaggiata con le telecamere come quelle utilizzate dai veicoli Tesla per rilevare l’ambiente e conterrà uno schermo per visualizzare le informazioni. Internamente, funzionerà tramite il computer Full Self-Driving di Tesla. 

L’apparizione del robot è arrivata dopo una presentazione di 90 minuti che descriveva in dettaglio alcuni degli aggiornamenti dell’intelligenza artificiale che guidano i veicoli elettrici di Tesla, incluso il supercomputer Dojo, che aiuta i vagoni del treno a navigare nelle strade della città senza l’assistenza umana. “Ha senso metterlo in forma umanoide”, ha detto Musk. “Deve essere amichevole”, ha scherzato il CEO della casa automobilistica.

Tre diapositive hanno dettagliato le specifiche proposte dal robot e Musk si è assicurato di sottolineare che potresti sia superare il Tesla Bot che “sopraffarlo”. In passato si è scagliato contro l’uso dei robot come armi e ha avvertito dei rischi che l’intelligenza artificiale potrebbe comportare, definendolo una volta il “rischio più grande che dobbiamo affrontare come civiltà”. Immagino se sono tuoi robot incredibilmente lenti e facili da sopraffare, i pericoli sono ridotti.

Un’intelligenza artificiale “Buona”

“Dovremmo essere preoccupati per l’intelligenza artificiale”, ha ribadito Musk durante una sessione di domande e risposte dopo la presentazione. “Quello che stiamo cercando di fare qui in Tesla è rendere utile l’intelligenza artificiale che le persone amano ed è… inequivocabilmente buona”.

Una diapositiva in particolare diceva che il Tesla Bot eliminerebbe “compiti pericolosi, ripetitivi e noiosi” e Musk ha fornito un esempio, suggerendo al robot di “andare al negozio e prendere … i seguenti generi alimentari”. Non che un compito del genere sia particolarmente pericoloso, ma potresti trovarlo ripetitivo e noioso.

Musk, incline a fare dichiarazioni audaci sul futuro, ha scherzato un po’ su come immagina che Tesla Bot cambierà anche il futuro del lavoro. “Questo, penso, sarà abbastanza profondo”, ha detto. “Essenzialmente, in futuro, il lavoro fisico sarà una scelta. Se vuoi farlo, puoi, ma non ne avrai bisogno.”

È difficile dire quanto lontano possa essere un futuro del genere, ma c’è un enorme divario tra mostrare alcune diapositive di PowerPoint e consegnare un vero robot umanoide funzionante. Probabilmente ci vorrà molto tempo prima che tu possa ottenere il tuo pane e latte tramite il Tesla Bot, ma, ha detto Musk, un prototipo sarà probabilmente pronto l’anno prossimo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *