• Sab. Ott 1st, 2022

Lezioni di trading: che cos’è e come funziona il mercato Forex

DiPaolo Castellani

Gen 16, 2022

Lezioni di trading: che cos’è e come funziona il mercato Forex. In questa nuova lezione tratteremo uno degli aspetti più discussi nell’ambito del trading finanziario, ovvero il mercato Forex.

Che cos’è e come funziona il mercato Forex?

Il Forex è il più grande mercato finanziario del mondo al quale partecipano banche d’investimento, società commerciali, banche centrali, società di gestione degli investimenti, hedge fund, broker di forex al dettaglio e investitori privati (come noi).

Aspetti Chiave

  • Il mercato forex opera 24 ore, 5,5 giorni alla settimana ed è responsabile di migliaia di miliardi di dollari nell’attività di trading giornaliera.
  • Il trading Forex può fornire rendimenti elevati ma comporta anche un rischio elevato.
  • Il mercato forex si compone di due livelli: il mercato interbancario e il mercato over-the-counter (OTC).
  • Molti conti forex possono essere aperti con un minimo di $ 100 e sfruttare leve finanziarie molto alte fino a 1:500.

Il mercato forex non è controllato da una società unica, ma da una rete globale di computer e broker in tutto il mondo. I broker Forex agiscono anche come market maker (ti ricordi cos’era e cosa faceva un market maker? Torna alla lezione precedente se non lo ricordi più!) e possono pubblicare offerte e prezzi per una coppia di valute, ad esempio Euro contro Dollaro, o Sterlina Brittanica contro Yen Giapponese.

Il mercato forex è composto da due livelli: il mercato interbancario e il mercato over-the-counter (OTC). Il mercato interbancario è il luogo in cui le grandi banche scambiano valute per scopi quali copertura, aggiustamenti di bilancio e per conto dei clienti. Il mercato OTC, d’altra parte, è il luogo in cui gli individui fanno trading attraverso piattaforme online e broker.

Orari di negoziazione del mercato Forex

Si effettuano transazione dal lunedì mattina in Asia al venerdì pomeriggio a New York, facendo del mercato forex un mercato aperto 24 ore su 24.

Ciò si differenzia in maniera sostanziale da mercati come quello delle azioni, delle obbligazioni e delle materie prime, che chiudono tutti per un periodo di tempo, generalmente nel tardo pomeriggio EST. Tuttavia, va precisato che ci sono delle eccezioni. Alcune valute dei mercati emergenti chiudono nelle ore notturno durante la giornata di negoziazione poichè il volume delle transazioni cala a tal punto da non rendere sostenibile, in termini economici, il mantenimento dei sistemi.

Quali sono e come funzionano i mercati Forex?

Ci sono tre tipi chiave di mercati forex: spot, forward e futures.

Spot Forex Market

Nel mercato spot si effettua lo scambio immediato di valuta tra acquirenti e venditori al tasso di cambio corrente. Il mercato spot costituisce gran parte del trading di valuta.

Fra coloro i quali commerciano con frequenza nel mercato spot si citano banche commerciali, di investimento e centrali, nonché dealer, broker e speculatori. Le grandi banche commerciali e di investimento costituiscono una parte importante delle operazioni, negoziando non solo per se stesse ma anche per i propri clienti.

Forward Forex Market

Nei mercati forward, due parti si impegnano a negoziare una valuta per un prezzo e una quantità prestabiliti in una data futura. Quest’ultimo processo di compravendita è svincolato dalle logiche del mercato. Le due parti possono essere società, individui, governi o simili. I mercati a termine sono utili per la copertura.

Vi sono alcuni aspetti negativi, i mercati a termine mancano di negoziazione centralizzata e sono relativamente illiquidi (poiché ci sono solo le due parti). Inoltre, esiste il rischio associato alla controparte, ovvero che l’altra parte vada in default.

Futures Forex Market

I mercati Futures sono simili ai mercati Forward in termini di funzione di base. Tuttavia, la grande differenza è che i mercati Futures utilizzano scambi centralizzati. Grazie agli scambi centralizzati, non ci sono rischi di controparte per nessuna delle parti. Ciò aiuta a garantire che essi siano altamente liquidi.

Q&A sul Forex

Si può diventare ricchi facendo trading sul mercato Forex?

Il trading di Forex può far accrescere il tuo patrimonio in fretta, a patto che tu sappia agire in maniera corretta. Gli Hedge Fund realizzano profitti di miliardi di dollari ogni anno, tuttavia dispongono di sistemi, algoritmi e strumenti alla maggior parte di noi sconosciuti. In più, è bene ricordarlo, il mercato Forex è fra i più rischiosi di tutti.

Come posso iniziare a fare trading sul mercato Forex?

Per iniziare a fare trading sul mercato Forex è necessario disporre di un contratto di intermediazioni con un broker che può essere la tua banca oppure una piattaforma online come Etoro.

Quanto ti serve per iniziare a fare trading sul mercato Forex?

Nella maggior parte dei casi, puoi aprire e fare trading tramite un conto forex per un minimo di $ 100. Naturalmente, maggiore è l’importo che puoi investire, maggiore è il potenziale rialzo. Molti consigliano di investire almeno $ 1.000 e persino $ 5.000 per implementare correttamente una strategia. E’ altrettanto evidente però che maggiore è l’investimento, maggiore è il rischio ad esso associato.

“Lezioni di trading: che cos’è e come funziona il mercato Forex”

Paolo Castellani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *