• Lun. Dic 5th, 2022

I migliori ETF sui veicoli elettrici

I migliori ETF sui veicoli elettrici

I migliori ETF sui veicoli elettrici. L’elettrico sarà il futuro. In Europa a partire dal 2030 non si potranno più vendere veicoli a gasolio. Questo significa che nei prossimi anni questo mercato subirà un’evoluzione repentina e mai vista prima. Investire ora in questo mercato è fondamentale se vuoi cavalcare l’onda della rivoluzione. Per voi abbiamo selezionato i 6 migliori fondi per investire sulla rivoluzione delle automobili elettriche.

Ecco i migliori ETF sui veicoli elettrici:

  • Global X Autonomous & Electric Vehicles ETF (DRIV)
  • KraneShares Electric Vehicles & Future Mobility ETF (KARS)
  • SPDR S&P Kensho Smart Mobility ETF (HAIL)
  • iShares Self-Driving EV and Tech ETF (IDRV)
  • Amplify Lithium & Battery Technology ETF (BATT)
  • Global X Lithium & Battery Tech ETF (LIT)

—-> Se sei interessato ad investire in altri fondi indicizzati leggi quest’articolo sui migliori ETF dell’energia pulita

Global X Autonomous & Electric Vehicles ETF (DRIV)

Expense Ratio: 0.68%

Con oltre 800 milioni di dollari di asset in gestione, DRIV è uno dei più grandi ETF sui veicoli elettrici in circolazione. Le principali partecipazioni attualmente includono la società madre di Google Alphabet (GOOG, GOOGL), il produttore di chip Intel Corp. (INTC) e l’icona del software aziendale Microsoft Corp. (MSFT). Non sono certo società focalizzate solo sui veicoli elettrici, ma queste aziende sono coinvolte in soluzioni di mobilità che vanno di pari passo con la prossima generazione di automobili. Sono infatti presenti nomi di veicoli elettrici familiari, appena più in basso nell’elenco delle partecipazioni.

KraneShares Electric Vehicles & Future Mobility ETF (KARS)

Expense Ratio: 0.70%

Con poco meno di $ 200 milioni di asset, KraneShares offre un fondo che è simile nel nome al precedente ETF sui veicoli elettrici Global X. La differenza è che le partecipazioni sono molto più allineate con i veicoli elettrici che con gli sviluppatori di veicoli autonomi come troviamo in DRIV. In cima alla lista in questo momento per KARS c’è Nio (NIO), il dinamico produttore di auto elettriche cinese che molti pensano possa superare Tesla nel mondo automobilistico. Ci sono alcuni altri titoli di software e produttori di chip nell’elenco, ma KARS sembra essere più pesantemente ponderato verso i produttori di veicoli elettrici reali rispetto ad altri fondi in questo elenco che sono ampiamente interessati alle tecnologie di “mobilità”.

SPDR S&P Kensho Smart Mobility ETF (HAIL)

Expense Ratio: 0.45%

Questo ETF per la “mobilità intelligente” si concentra sia sui titoli di veicoli elettrici che su altre tecnologie di trasporto emergenti. Ciò crea uno strano mix di componenti che include anche aziende secondarie, come l’operatore di rete di ricarica Blink Charging Co. (BLNK) e il produttore di celle a combustibile a idrogeno Plug Power (PLUG), ma anche AgEagle Aerial Systems (UAVS), che produce trattori agricoli automatizzati e droni per l’uso in applicazioni agricole. La buona notizia è che questo ETF per veicoli elettrici SPDR si riequilibra regolarmente con l’obiettivo di dare un peso uguale a tutte le azioni. Quindi questo elenco di circa 60 componenti non sarà mai troppo focalizzato su una strana azienda a spese delle principali aziende EV.

iShares Self-Driving EV and Tech ETF (IDRV)

Expense Ratio: 0.47%

Ecco un altro fondo modesto con circa $ 300 milioni di attività. Questo fondo iShares potrebbe avere l’elenco più lungo di componenti totali con circa 100 partecipazioni al momento. In cima alla lista ci sono i favoriti come Tesla, ma troverai anche case automobilistiche tradizionali come General Motors (GM) e Toyota Motor Corp. (TM) che continuano a investire pesantemente nei veicoli elettrici. Ci sono anche aziende di software e hardware che aiutano a supportare questa transizione dalla vecchia industria automobilistica alla nuova. Il numero di società coinvolte potrebbe scoraggiare gli investitori che vogliono solo investire nei leader dei veicoli elettrici di domani, ma tutto sommato, questo è un ottimo fondo unico per interpretare l’ampia tendenza dei veicoli elettrici in tutte le forme.

Amplify Lithium & Battery Technology ETF (BATT)

Expense Ratio: 0.59%

Un modo per eliminare le case automobilistiche della vecchia scuola è dimenticare del tutto le auto e concentrarsi solo sul componente principale che sta alimentando la rivoluzione dei veicoli elettrici. Si tratta proprio delle batterie al litio altamente efficienti che consentono autonomia estesa e tempi di ricarica rapidi. I componenti principali tra le circa 90 partecipazioni di BATT al momento includono minatori di litio come BHP Group (BHP) e aziende come Tesla e Samsung che producono le batterie stesse. BATT è il fondo più piccolo della lista, con solo circa 125 milioni di dollari in attività, ma ha comunque una dimensione decente per permettere agli investitori di buttarsi in questo rivoluzionario settore.

Global X Lithium & Battery Tech ETF (LIT)

Expense Ratio: 0.75%

Con un patrimonio di 3 miliardi di dollari, LIT è in realtà il più grande ETF sui veicoli elettrici in questo elenco. Adotta l’approccio del precedente ETF sulle batterie al litio, ma in modo più limitato, con solo circa 40 società e circa il 25% delle attività nelle sole tre società principali: Albemarle Corp. (ALB), Ganfeng Lithium Co. (GNENF) e Eve Energy Co. Queste sono società difficili da negoziare in quanto vengono vendute solo all’interno dei mercati cinesi quindi trovarle è come riuscire ad uccidere una mosca bianca. Ovviamente è presente anche un piccolo rischio su un elenco molto ristretto di titoli che possono essere illiquidi, ma per molti versi questa è una strategia perfetta da esplorare tramite un ETF anziché singoli titoli. Non troverai veri produttori di veicoli elettrici diversi da Tesla, ma è innegabile che le partecipazioni di LIT stiano alimentando la rivoluzione dei veicoli elettrici.

“I migliori ETF sui veicoli elettrici”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

pg slot pg slot