• Sab. Ott 1st, 2022

I 5 migliori etf di Invesco: è tutta questione di “energia”

DiPaolo Castellani

Giu 22, 2021

I 5 migliori etf di Invesco. Se siete alla ricerca dei migliori etf della Invesco, allora vi trovate nel posto giusto. Abbiamo analizzato, ordinato e catalogato i migliori 5 fondi indicizzati di modo da offrirvi 5 assolute opportunità di investimento finanziario. Senza indugiare oltre, vediamoli!

[*] Tengo a precisare a priori che gli etf qui trattati si concentrano sul settore energetico come suggeriva il gioco di parole del titolo. Abbiamo scelto questo comparto industriale per ovvie ragioni economiche. Prima fra tutte: l’indice S&P 500 Energy ha guadagnato il 45% negli ultimi mesi. Dunque è un indice molto “caldo” che sicuramente ha ancora tanto da offrire in termini di opportunità.

>>Se sei interessato all’argomento dai un’occhiata anche a questo articolo sui migliori 5 fondi indicizzati Vanguard

Invesco S&P SmallCap Energy ETF (PSCE)

Il PSCE cerca di monitorare i risultati dell’investimento (al lordo di commissioni e spese) dell’indice S&P SmallCap 600® Capped Energy. Il fondo generalmente investe almeno il 90% delle sue risorse finanziarie totali nei titoli di società energetiche statunitensi a piccola capitalizzazione che compongono l’indice sopracitato. Queste società sono principalmente impegnate nell’attività di produzione, distribuzione o manutenzione di prodotti legati al settore dell’energia, compresa l’esplorazione e la produzione di petrolio e gas, la raffinazione, i servizi petroliferi e le condutture.

Il trend rialzista annuale nel dettaglio

Invesco WilderHill Clean Energy ETF (PBW)

L’ Invesco WilderHill Clean Energy ETF (PBW) cerca di monitorare i risultati dell’investimento (al lordo di commissioni e spese) dell’indice WilderHill Clean Energy. L’indice sottostante è composto da azioni di società quotate in borsa negli Stati Uniti che sono impegnate nel business del progresso dell’energia “green” e dell’ecosostenibilità ambientale. Le azioni sono incluse nell’indice sopracitato in base alla valutazione del fornitore dell’indice secondo cui tali società trarranno sostanzialmente beneficio da una transizione della società moderna verso l’uso di energia più pulita e dunque di lotta al cambiamento climatico.

Il trend annuale

Invesco DWA Energy Momentum ETF (PXI)

Il fondo PXI mira a replicare i risultati dell’investimento (al lordo di commissioni e spese) del Dorsey Wright® Energy Technical Leaders Index. Il fondo generalmente investe almeno il 90% delle sue attività totali nei titoli che compongono l’indice sopracitato. Quest’ultimo è in particolare composto da almeno 30 titoli di società del settore energetico che hanno una forte forza relativa o caratteristiche di “momentum”.

Il trend annuale

Invesco Dynamic Energy Exploration & Production ETF (PXE)

L’Invesco Dynamic Energy Exploration & Production ETF (PXE) mira a replicare i risultati di investimento dell’indice Dynamic Energy Exploration & Production IntellidexSM. Il fondo investe almeno il 90% del suo patrimonio totale nei titoli che compongono l’intellidex sopracitato. L’intellidex è composto da azioni ordinarie di società statunitensi coinvolte nell’esplorazione e nella produzione di risorse naturali utilizzate per generare energia. Queste società sono impegnate principalmente nell’esplorazione, estrazione e produzione di petrolio greggio e gas naturale da pozzi terrestri o offshore.

Il trend annuale

Invesco Dynamic Oil & Gas Services ETF (PXJ)

L’Invesco Dynamic Oil & Gas Services ETF (PXJ) cerca di replicare i risultati dell’investimento (al lordo di commissioni e spese) dell’Indice Dynamic Oil Services IntellidexSM. Il fondo generalmente investe almeno il 90% delle sue attività totali nei titoli che compongono l’indice sopracitato. L’indiceè composto da azioni ordinarie di società statunitensi che assistono nella produzione, lavorazione e distribuzione di petrolio e gas. Molto simile al PXE con l’unica differenza che riguarda la capitalizzazione delle società in cui investono. Il primo tratta le big cap, il secondo le small-mid cap.

Il trend annuale

Ti lascio inoltre il link, se sei interessato ad ampliare ancor di più i tuoi orizzonti di investimento, a questo articolo che ti descrive i 6 migliori fondi indicizzati di Fidelity.

Paolo Castellani

“I 5 migliori etf di Invesco: è tutta questione di “energia”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *