• Sab. Ott 1st, 2022

Gli italiani preferiscono le scommesse agli investimenti

Gli italiani preferiscono le scommesse agli investimenti. Lo sapevi che in Italia il 34% degli abitanti gioca d’azzardo o scommette e che nel 2019 sono stati spesi 19,5 miliardi di euro in questo settore. È come se ogni italiano avesse speso in media 350 euro in un anno.

Tutto questo è veramente ridicolo dal mio punto di vista. Mi spiego meglio senza arrecare offesa a nessuno: in Italia solo il 39,2% della popolazione investe mentre la percentuale della popolazione che scommette è del 34%. Possibile che ci sia un misero 5% di differenza? Ma soprattutto possibile che meno della metà degli italiani abbia dei risparmi investiti?

Perché dovresti investire invece che scommettere?

L’investimento, anche se parlare di investimenti è un argomento talmente vasto che è più di un anno che parliamo solo di questo nel nostro blog, è sempre meno rischioso della scommessa. Perdere tutto o raddoppiare è una proposta allettante ma lo faresti con i risparmi di una vita, con i soldi che hai faticato a risparmiare ogni mese? Io non lo farei mai. Un investimento invece può portarti un buon rendimento, nulla di esaltante, ma con un rischio variabile che puoi decidere te a seconda di come ti trovi più a tuo agio.

Ora però molti potrebbero dire: “Ok ma io non so investire, quindi cosa faccio?”. Se non te la senti di investire te in prima persona perché non hai le competenze hai diverse soluzioni a questo problema. Per prima cosa potresti depositare i tuoi fondi in una piattaforma di consulenza finanziaria che crea un portafoglio personalizzato per te. Se ti stai chiedendo se per queste cose hai bisogni di ingenti capitali la risposta è ovviamente no infatti puoi utilizzare piattaforme come moneyfarm o tinaba che richiedono un deposito minimo che va dai 2000 ai 5000 euro.

Se ancora non ti fidi degli umani e vuoi affidare le tue finanze a dei robot c’è la soluzione anche per te: i robo-advisor. Se vuoi saperne di più abbiamo già fatto un articolo dedicato a queste piattaforme gestite da AI.

Perché le scommesse sono così popolari?

La risposta è veramente semplice, forse talmente tanto che sembra falsa. La persona che secondo me ha dato la spiegazione più chiara ed esplicita di tutte è Warren Buffett: “Perché nessuno vuole diventare ricco lentamente”. Scommettendo o giocando d’azzardo hai la possibilità di accrescere il tuo capitale subito, ma se sbagli perdi tutto. Con gli investimenti invece no: hai sicuramente la possibilità di perdere qualcosa ma è raro che tu possa perdere la totalità del tuo investimento. Però la ricompensa arriva nel tempo, ci vuole pazienza per far lavorare l’interesse composto e ottenere buoni risultati.

Conclusione

Giunti alla fine di questo articolo spero di aver aiutato a far riflettere tutti voi lettori che siete scettici. Nel 2021 di possibilità per investire anche senza competenze ce ne sono. Meglio cogliere queste opportunità rispetto ad un gruppo telegram di consigli sulle scommesse sportive o di tecniche super segrete ed infallibili per vincere al casinò al 200%, non vi pare?

Noi siamo la cepab abbiamo a cuore tutti i vostri futuri finanziari: fatevi furbi e non credete alle truffe.

Fonte: spreadeconomics e adnkronos

“Gli italiani preferiscono le scommesse agli investimenti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *