• Lun. Dic 5th, 2022

Fluffy coin, la crypto che ha reso multimilionario uno youtuber

DiAlessandro Pacifici

Dic 15, 2021

Fluffy coin, la crypto che ha reso multimilionario uno youtuber. Dopo dogecoin sono nate migliaglia di altre memecoin tra cui shiba o safemoon. Ma questi sono progetti si fondano sul nulla e sono retti solo dalle emozioni e dal legame che le persone provano verso questi meme diventati una crypto. Fluffy coin è uno di questi progetti ma il suo creatore, uno youtuber, aveva uno scopo diverso questa volta.

Come è nato questo progetto?

L’intento iniziale dello youtuber Biaheza era quello di convincere i suoi utenti a non investire i loro soldi in memecoin. Chiunque può crearne una con una facilità impressionante e fuggire con tutti i tuoi soldi o comunque con buona parte di essi. Basta ricordare l’esempio del token di Squid Game e del pugno di mosche che si è ritrovato chi ci aveva investito sopra. Anche un novizio in questo mondo grazie a un semplice tutorial di internet può creare una sua crypto valuta, anche se non ha competenze di programmazione. Per questo motivo investire in progetti senza una solida base e senza aver prima verificato la fonte può essere molto rischioso.

Il mercato in questo periodo si muove in maniera estremamente particolare. Basta guardare i pump che una piccola comunità su Reddit riesce a creare o i tweet di una singola persona che fanno sovraperformare certi asset. Anche se si ha una possibilità di ottenere dei guadagni esagerati si ha anche la possibilità di perdere tutto il capitale investito e per una causa magari imprevedibile. Investire in questo modo non è investire ma è scommettere. Tanto vale mettere i propri risparmi in un casinò online e giocarseli ad un tavolo di blackjack.

I guadagni dello youtuber

Fluffy coin da quando è stata lanciata ha raggiunto un market cap di oltre 16 milioni di dollari. Biaheza nel suo video ha mostrato il suo portafoglio contenente 400’000’00 di token, ovvero circa 7 milioni di dollari nel punto di massimo valore della sua crypto.

Visto che il suo intento non era quello di arricchirsi con una truffa ma soltanto quello di avvisare i suoi follower e di tenerli alla larga da progetti di questi genere ha deciso di fare un burn di 100 milioni di token del suo portafoglio e di bloccare per 3 anni i restanti token in suo possesso. Oltre a questo nel sito ufficiale della valuta ha consigliato di non acquistare questo asset e che questo progetto potrebbe comportare ingenti perdite a tutti i suoi investitori.

Tutte le mosse di prevenzione che ha provato ad attuare non hanno fermato questo fenomeno e la community che si è formata dietro a questo progetto non ha tenuto conto delle sue parole. Gli è decisamente sfuggita di mano la situazione.

Conclusione

Questo mondo delle crypto ha grandissime opportunità però bisogna cogliere quelle giuste e saper riconoscere un frutto se marcio. Nessuno può avere la certezza assoluta di niente perchè a meno che non possiedi la sfera magica che prevede il futuro non puoi essere sicuro di ciò che succederà domani. In più se investi in progetti con fondamenta di sabbia alla prima difficolta crollerà tutto in maniera catastrofica mentre se ti affidi a progetti con fondamenta stabili anche se possono capitare momenti di tremolio la struttura non crollerà.

Fonte: youtube, coinmarketcap

“Fluffy coin, la crypto che ha reso multimilionario uno youtuber”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

pg slot pg slot