• Lun. Dic 5th, 2022

Bitcoin City, la città ideale di El Salvador

DiAlessandro Pacifici

Nov 24, 2021
Bitcoin City, la città ideale di El Salvador

Bitcoin City, la città ideale di El Salvador. Questo è l’unico paese al mondo in cui Bitcoin è la valuta principale. A partire dal 2022 costruirà un’intera città basata sulla più grande criptovaluta per valore di mercato. Queste sono le dichiarazioni del presidente Nayib Bukele a una folla chiassosa in una presentazione sabato sera alla Bitcoin Week in El Salvador:

“Bitcoin City” sarà situata lungo il Golfo di Fonseca vicino a un vulcano. Il governo prevede di localizzare una centrale elettrica vicino al vulcano per fornire energia geotermica sia per alimentare la città che per alimentare l’estrazione di Bitcoin.

Secondo i piani del Presidente di El Salvador Bitcoin City sarà una metropoli a tutti gli effetti. Saranno presenti aree residenziali e commerciali, ristoranti, un aeroporto, un porto e un servizio ferroviario. La città avrà una conformazione circolare (come una moneta) e nel centro della città ci sarà una piazza che ospiterà un enorme simbolo di Bitcoin. La grande caratteristica di questa città sarà l’assenza di tasse per i cittadini. Infatti l’unica tassa che verrà applicata è l’imposta sul valore aggiunto (IVA).

Leggi anche: Bitcoin Revolution: a El Salvador la criptovaluta diventa moneta legale.

Bond Bitcoin da 1 miliardo di dollari per sostenere questa iniziativa

Bukele ha anche affermato che El Salvador prevede di emettere un “obbligazione bitcoin” da1 miliardo di dollari. Di tale importo, 500 milioni di dollari verranno utilizzati per aiutare a costruire l’infrastruttura necessaria per minare bitcoin e 500 milioni di dollari per acquistare ancora più bitcoin. Al recente prezzo di negoziazione della criptovaluta di circa $ 59.000 El Salvador potrebbe arrivare a possedere circa 9.500 bitcoin.

Samson Mow, chief strategy officer di Blockstream, ha detto al pubblico che il miliardo di dollari in obbligazioni tokenizzate avrà una scadenza a 10 anni, sarà denominato in dollari USA e pagherà inizialmente il 6,5%. Dopo un periodo di blocco di cinque anni, El Salvador inizierà a vendere le sue partecipazioni in criptovaluta. Verrà anche pagato un dividendo aggiuntivo ai detentori di queste obbligazioni dopo i 5 anni.

Trascorsi 10 anni, il rendimento percentuale annuale sarà del 146%, ha affermato Mow, sulla base dei modelli Blockstream che prevedono che il prezzo del bitcoin raggiungerà 1 milione di dollari entro i prossimi cinque anni. Questo target di prezzo può sembrare irreale ma se il mercato continuerà a procedere in questa direzione non è così lontano. Forse non ci vorranno 5 anni ma non è una dichiarazione priva di fondamento.

Gli effetti di questo bond su Bitcoin

El Salvador è quindi intenzionato ad acquistare 500 milioni di dollari di Bitcoin e a bloccarli per cinque anni. Questa manovra bloccherebbe circa lo 0,04% della totalità di monete digitali. Considerato anche che questo sarà solo il primo di tante altre obbligazioni che verranno emesse i Bitcoin in circolazione diminuiranno a dismisura nel corso del tempo. Questo potrebbe comportare un grande rialzo dei prezzi nel lungo termine.

Una città ideale

Nel corso della storia sono stati presentati molti progetti di città ideali. Recentemente alcuni miliardari eccentrici hanno affermato di voler costruire una loro città ideale, primo fra tutti Elon Musk. Ma questi progetti non sono mai stati realizzati alla lettera e hanno riscontrato diversi problemi. In questa grande opera si è cimentato anche El Salvador annunciando la costruzione a partire del 2022 di Bitcoin City.

Questa sarà una citta ideale basata su Bitcoin e la tecnologia blockchain, a zero emissioni di CO2, con zero tasse e tanti altri vantaggi. Tutto questo sarà reso possibile da Bitcoin, la criptovaluta più grande e famosa del mondo.

Fonte: cointelegraph, cnbc

“Bitcoin City, la città ideale di El Salvador”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

pg slot pg slot