• Sab. Ago 13th, 2022

Aziende italiane che utilizzano la tecnologia blockchain

DiAlessandro Pacifici

Feb 16, 2022
Aziende italiane che utilizzano la tecnologia blockchain

Aziende italiane che utilizzano la tecnologia blockchain. Anche nel nostro Paese la tecnologia della blockchain sta iniziando ad essere impiegata con successo da alcune aziende. Grazie a questa tecnologia le imprese potranno garantire maggiore sicurezza, trasparenza e affidabilità a tutti i propri clienti, investitori ed anche alle istituzioni.

—> Se ancora non sai cos’è la blockchain e quali sono le sue principali applicazioni leggi il nostro articolo.

Banca Mediolanum

Banca Mediolanum ha affidato alle blockchain di Ethereum, Bitcoin ed EOS il processo di certificazione del bilancio sulla sostenibilità e della dichiarazione non finanziaria (DNF), ovvero il documento che sintetizza informazioni sulle responsabilità ambientali e sociali dell’azienda. È stata presa questa decisone per garantire la massima trasparenza e versatilità verso tutti i clienti o gli investitori di Mediolanum. Infatti chiunque può accedere a questi documenti ed essendo scritti nella blockchain non possono essere falsificati o modificati. La banca sta anche pensando di allargare l’utilizzo di questa tecnologia per altri documenti e applicazioni perché è garante di sicurezza e affidabilità.

Barilla

La più classica delle caratteristiche della blockchain è quella di tenere traccia immutabile di ogni avvenimento, il che la rende perfetta per la tracciabilità della filiera alimentare. Barilla ha implementato la blockchain proprio per garantire e certificare la provenienza dei suoi prodotti così che chiunque possa con sicurezza controllare il percorso che gli alimenti hanno fatto dal campo alla tavola. Il primo prodotto che l’azienda ha certificato è stato proprio il basilico di provenienza italiana.

Carrefour Italia

Il progetto di Carrefour è iniziato con il tracciamento dei polli nel lontano 2018, quando ancora erano poche le aziende nel mondo ad utilizzare questa tecnologia. Infatti, è stata la prima della grande distribuzione italiana a utilizzare la blockchain per la tracciabilità dei prodotti sui propri scaffali ed ha aperto la strada a tutte le altre aziende. Per rendere accessibili a tutti queste informazioni Carrefour ha sviluppato un’app dove si possono visualizzare tutti i dettagli che si desidera.

Alfa Romeo

Alfa Romeo con il lancio del suo ultimo SUV Tonale ha deciso di implementare la tecnologia della blockchain ed anche quella degli NFT, diventando così la prima casa automobilistica ad utilizzare questa tecnologia. In poche parole ad ogni vettura sarà collegato un Token non fungibile che certificherà su blockhain tutti i dati. In questo modo lo stato dell’auto nel corso del tempo sarà certificato e permetterà al possessore di monitorare il valore di mercato del veicolo in base alle sue condizioni. Grazie a questa tecnologia, comprando un’auto usata, il rischio di imbattersi in venditori truffaldini che provano a rifilarti mezzi senza chilometri certificati e sfalsati verrà eliminato.

Conclusione

Come hai appena letto questa tecnologia sta segnando un punto di svolta per le aziende. Il mondo della blockchain si sta integrando sempre di più nella nostra vita quotidiana. Alcune di queste aziende, di cui magari sei un cliente fedelissimo, l’avevano già implementata anni fa e tu l’hai sfruttata inconsapevolmente. Questo è il momento di aprire gli occhi e comprendere le potenzialità e la vera utilità di questa innovazione. Ora hai letto solo solo alcuni degli esempi di aziende e settori in cui viene sfruttata ma le applicazioni sono ancora infinite. Presto verranno implementate dal campo medico a quello legislativo. La rivoluzione è già iniziata e colpirà qualsiasi ambito.

Fonte: forbes

“Aziende italiane che utilizzano la tecnologia blockchain”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *